CENA DI NATALE AZIENDALE: ISTRUZIONI PER L’USO

Share

Consigli di stile e di etichetta per sopravvivere alla cena di natale con i colleghi: cosa indossare, come comportarsi e cosa non fare per evitare brutte figure e cattiva reputazione in ufficio.

Qualcuno ha già preso parte alle primi party aziendali a tema natalizio, qualcun altro deve ancora farlo e vuole gestire senza stress questo evento social ricco di insidie.

Esagerazione? No, visto che, anche se si tratta di una festa, saranno presenti colleghi, capi e dirigenti, ovvero tutto l’ufficio al completo! Per questo è sempre bene adottare un comportamento rilassato ma controllato.

Ecco qualche suggerimento da seguire per non commettere epic fail e divertirsi.

AndateciLo so che è più facile non commettere errori se si evita del tutto l’occasione ma mancare al party è di per sé un errore perché potrebbe essere visto come una mancanza di spirito aziendale.

Il lato positivo è che si tratta di un buon modo per coltivare relazioni con i colleghi e i superiori senza dover parlare di lavoro. E questo porta direttamente al prossimo consiglio.

Preparate degli argomenti di conversazioneNiente pettegolezzi e chiacchiere (soprattutto su altri colleghi), niente discussioni di lavoro o argomenti delicati. Ricordate che siete pur sempre in un contesto lavorativo. Meglio affrontare temi di attualità, impegnandosi anche ad ascoltare l’opinione altrui.

Non ubriacatevi, mai e poi mai. L’eccesso di alcool è sempre causa di comportamenti e parole imbarazzanti e senza filtro. Pertanto, imponetevi un limite alcolico e rispettatelo. Sorseggiate il vostro drink durante tutta la serata accertandovi di non farlo a stomaco vuoto.

Mangiate con moderazione. Non vi fiondate sul buffet (e sull’open bar) come se aveste vissuto su un’isola deserta per settimane. Va bene che sia tutto gratis ma ci vuole contegno!

Ultimo dettaglio ma non meno importante: il look.

Vestitevi in maniera adeguata. Come? Mettendo in pratica, innanzitutto, la regola del “non troppo”, ovvero: niente di troppo corto, troppo scollato, troppo appariscente, troppo eccentrico. E in ogni caso, no, niente jeans!

Informatevi sulla location e sul dress code della festa perché sarà il vostro punto di riferimento: black tie, elegante, casual, a tema. In quest’ultimo caso, evitate di eccedere con i richiami al tema o, peggio, di osare il total look: è un party di Natale, non di carnevale!

Se non potete andare a casa a cambiarvi ma volete “staccare” dall’ufficio, variate gli accessori.

Per le donne: aggiungete un gioiello importante, magari una collana; sostituite la borsa da lavoro con una clutch o una piccola tracolla e optate per un make up day to night. Sul blog ClioMakeup potete trovare degli utili suggerimenti al riguardo.

Per gli uomini: cambiate la cravatta, scegliendo tra tinta unita, righe, pois, disegno cashmere, fantasia o tartan. Per la sera potete osare di più con i colori a patto di mantenere sempre discrezione e buon gusto.

Abbinate un fazzoletto da taschino facendo attenzione a non usare lo stesso tessuto e fantasia della cravatta. Per un look più elegante e di carattere potete optare per il farfallino o papillon. In tinta unita o fantasie discrete come i piccoli pois, l’importante è non farsi tentare da paillettes, strass e brillantini!

 

E se desiderate trovare l’outfit ideale per essere al top alla prossima festa aziendale, lasciate un messaggio e vi contatterò subito per darvi il mio aiuto.

This entry was posted in Eventi e Promozioni, Outfit.

Navigate

Copyright 2015 - darkyanat