Il cardigan da uomo: come sfruttarlo al meglio in ogni occasione

Share

Il capo di mezza stagione per eccellenza, quello che tutti hanno nell’armadio, almeno nella classica ma più poliedrica versione blu. Da tanti considerato un capo non proprio…giovane e spesso anche noioso, il cardigan si presta a molti più abbinamenti di quanto si pensi e può fare la differenza conferendo anche al look più anonimo un piglio più deciso.

Complice questo novembre caldo come non mai, non è ancora arrivato il momento di riporlo nell’armadio e, per questo, vi propongo quattro diversi abbinamenti per sfruttarlo in ogni occasione.

Il primo look è quello più sportivo, da indossare nei week end trascorsi all’aria aperta, quando è ancora possibile sfoggiare shorts e polo ma è prudente coprirsi al primo fresco. Allora perchè scegliere un prevedibile giubbotto quando si può abbinare un insospettabile cardigan? Meglio, però, non abbottonarlo e tirare un po’ su le maniche, quel tanto che basta per indossarlo con la giusta dose di nonchalance.

La seconda versione che vi propongo è il genere casual che sta bene a tutti e dona quel fascino da “lupo di mare” che, se accompagnato da una barba fintamente trasandata e tanto di moda, crea un mix davvero intrigante. Sembra difficile da creare ma bastano un paio di jeans, una t-shirt e degli stivaletti di pelle. Come capospalla propongo, invece, un caban (o peacoat, che dir si voglia) nella pluripremiata tonalità blu navy.

Ed eccoci al terzo look, che definisco smart business, dedicato a chi al lavoro non è obbligato a indossare giacca e cravatta ma vuole comunque  avere un’immagine curata nei minimi dettagli e seminare carisma ad ogni passo. Come? Abbinando il cardigan a pantaloni  chinos, camicia e giacca sportiva. Gli accessori fanno la differenza: monk strap color cuoio, come la cintura, e pochette, sapientemente piegata nel taschino, che riprende i toni della camicia.

Ultima, ma non meno importante, è la versiona formale rappresentata dal completo, dove il nostro cardigan prende degnamente il posto del gilet. Il mio consiglio, in questo caso, è di giocare con i colri scegliendo una cravatta a contrasto, come nel collaudato abbinamento rosso vino su blu (o grigio). Ai piedi le immancabili oxford in pelle nera.

In questa immagine potete trovare le mie quattro proposte.

Stile uomo_1 cardigan per 4 lookDopo i suggerimenti di stile, però, non posso esimermi dal sottolineare la regola fondamentale per indossare il cardigan: mai abbottonarlo fino in fondo! L’ultimo bottone in basso, infatti, va sempre lasciato sbottonato. Lo stile sarà salvo e anche la vestibilità ne trarrà giovamento.

Ora non vi resta che aprire l’armadio e dare spazio alla fantasia per creare i vostri abbinamenti preferiti.

A presto,

Simona

This entry was posted in Outfit.

Navigate

Copyright 2015 - darkyanat